Se vuoi migliorare le vendite nella tua caffetteria sei capitato nel posto giusto.

Devi sapere, infatti, che per quanto tu possa anche avere le migliori macchine del caffè in commercio ed il locale più bello della zona, se non vi sono un insieme di strategie attorno al tutto è davvero difficile riuscire ad avere il successo che desideri.

Ma allora quali sono le mosse vincenti per far si che la tua attività decolli per davvero? Te lo diciamo subito.

Migliorare le vendite nella tua caffetteria: il Customer Experience

Customer Experience significa letteralmente “esperienza del cliente“.

In pratica è un insieme di strategie che mirano a migliorare le impressioni di un cliente sulla tua azienda.

In un bar lo sviluppo di buone pratiche per migliorare l’esperienza del cliente è essenziale. E vale la pena dire: fai sentire il tuo cliente importante! Questo è il modo migliore per farti ricordare e portarlo a scegliere ancora te.

Migliorare le vendite nella tua caffetteria: le strategie giuste

Come appena detto qui sopra, è importante utilizzare in insieme di strategie che ora ti elencheremo in breve:

    • Conosci il tuo cliente. Solo così sarai in grado di fornire con eccellenza ciò che lui cerca creando un’offerta perfetta e su misura.
    • Dimostra che ci tieni. Sviluppare un legame affettivo è estremamente utile per fidelizzare i clienti.
    • Supera sempre le aspettative. Sorprendere i tuoi clienti con prodotti eccellenti e un servizio impeccabile è un ottimo modo per creare un buon ricordo.
    • Dai potere e sapere al tuo team. Creare una cultura nel servizio ed istruire adeguatamente il personale sono dettagli da non sottovalutare.

Migliorare le vendite nella tua caffetteria: usa i sensi

Altra cosa importante è utilizzare i sensi per raggiungere meglio il consumatore, e creare così dei legami affettivi reali.

Per una caffetteria non è difficile raggiungere tutti i sensi in modi diversi.

      1. Olfatto: caffè appena macinati e preparati al momento diffondono aromi deliziosi in tutto l’ambiente. Questi aromi, oltre a salvare i ricordi affettivi, favoriscono il consumo. Per non parlare dell’odore delle prelibatezze appena sfornate!
      2. Gusto: questo senso arriva completando l’olfatto. Una buona esperienza di degustazione può sicuramente conquistare il tuo cliente! Per non parlare del fatto che, se il tuo caffè è buono il cliente sicuramente se lo ricorderà.
      3. Vista: dal tuo brand, all’arredamento del tuo negozio, tutto è importante. Una buona identità visiva provoca un impatto e viene impressa nella mente del cliente. Una decorazione audace, per esempio, suscita interesse e curiosità. Ricordati di adattare l’immagine finale a quello che desideri per la tua caffetteria.
      4. Tatto: il tuo bar è comodo? Sembra sciocco, ma anche il comfort fa una buona impressione sul cliente. Un cliente che sta scomodo sulle sedie o che trova sporco difficilmente tornerà da te.
      5. Udito: non c’è niente come una piacevole musica di sottofondo mentre ti godi uno spuntino e un buon caffè. Crea una playlist adatta al tuo pubblico ed alla tua caffetteria.

Il marketing sensoriale è un’arma potente. Usalo a tuo vantaggio!

Migliorare le vendite nella tua caffetteria: la fidelizzazione dei clienti

In linea con i suggerimenti precedenti, la fidelizzazione dei clienti è mirata a costruire un rapporto di fiducia reciproca attraverso il legame azienda-consumatore.

Questa strategia si basa su iniziative e azioni per mantenere i clienti interessati alla tua azienda impedendo, così, che smettano di cercare i tuoi servizi.

È molto importante lavorare sempre sulla fidelizzazione. Dopotutto, è più economico e veloce fidelizzare i clienti che acquisirne di nuovi!

In una caffetteria, creare promozioni o carte fedeltà per i tuoi clienti può essere un buon modo per fidelizzare il tuo pubblico.