Quando dovete lavorare in cucina e vi trovate di fronte ad uno degli elementi e, anzi, degli alimenti, più diffusi e noti, oltre che naturalmente anche tra i più amati come i pomodori, sapete benissimo che le alternative relative alla preparazione, alla presentazione culinaria e proprio al modo di servirli o utilizzarli come parte integrante e fattiva di una ricetta può variare da caso a caso, anche in base ai menù.

In questo senso ad aiutare molto i nostri cuochi, siano essi professionisti o semi professionisti o magari se si tratta di noi che nel nostro piccolo della vita domestica vogliamo sfruttare i pomodori in molti modi, una delle possibili scelte è quella di comprare uno spremi pomodori per aiutarci nell’utilizzo in modo molto pratico. Quali sono le sue alternative o i suoi usi specifici?

Se vi state chiedendo che tipo di prodotto alimentare acquistare, i tipi di spremitori per alimenti più popolari sono quelli ad acqua e la pressa per pomodori. Il tipo ad acqua può essere utilizzato per macinare verdure e carni, ma non è raccomandato per la cottura al forno. L’acqua a base di acqua è anche migliore per quelle persone che vogliono macinare erbe fresche e spezie perché è più facile da tenere pulito e libero da qualsiasi tipo di odore.

L’acqua a base di acqua può essere utilizzata anche per la preparazione di zuppe e stufati, in modo da non doverli cuocere tanto quanto altri tipi di mulini per alimenti. In questo modo il vostro pasto durerà più a lungo del normale e non dovrete passare così tanto tempo a cucinarlo. Sono un po’ più costosi del mulino per pomodori, ma alla fine vi ripagherà perché otterrete pasti più gustosi, più facili da preparare e da pulire.

L’unico aspetto negativo dell’acqua a base d’acqua è che se non la si pulisce regolarmente può lasciare una pellicola sul piano di lavoro che può essere difficile da rimuovere. La pressa per pomodori è ottima per preparare zuppe e stufati così come molti altri alimenti. Funziona benissimo per macinare prodotti freschi così come altri alimenti che non si riuscirebbero a togliere dal robot da cucina.

Tutte le info qui, sul sito dedicato www.passapomodoromigliore.it